MarcoVasta

Время  6 часов 34 минут

Координаты 1588

Uploaded 4 сентября 2017 г.

Recorded августа 2017

-
-
3 026 m
2 517 m
0
4,5
9,1
18,1 km

Просмотрено 68 раз(а), скачено 6 раз(а)

рядом с  Roshorv, Gorno-Badakhshan (Tajikistan)

Roshov - Savnob
Fino al punto "Car" rilevazione a piedi
Una giornata senza salire sulla jeep che ritroveremo al villaggio di Savnob! Chiusi e caricati sulla jeep i nostri bagagli, iniziamo la camminata dapprima in discesa. Appena partiti incontriamo quello che potrebbe essere un altare, poi sotto di noi rivediamo il villaggio di Yapshorv in un’ansa del fiume. Il percorso giunge sullo sterrato della Bartang Highway a quota 2508 e la segue per alcuni chilometri in leggeri saliscendi. Scattiamo la foto di rito secondo la moda dei gruppi diskovery e raggiungiamo un ponte in una valletta laterale. Si lascia la pista carrareccia salendo su uno spiazzo con un sentierino un po' esposto e si giunge nuovamente sulla strada in corrispondenza delle botole di accesso al vecchio acquedotto sovietico. La camminata poi abbandona la strada e sale ad un valico (3.034m) da cui scende verso la nostra meta nei pressi della cisterna del villaggio (2.812m).
“Quando finalmente ci affacciamo al valico in cima alla salita e guardiamo in giù, il lago-cisterna è un pugno sull’occhio. Tutta la strada era stata una pietraia a volte non semplice.. Arrivare alla cima e vedere il prato verde con lo specchio d’acqua è stato bellissimo... I ragazzini poi ci dissero che avevano degli orari diversi per il bagno a seconda del sesso ma non credo rispettassero molto gli orari...
Al mio arrivo c’era una ragazzina che poi ho incontrato più volte, sia quando il pomeriggio ho girato per il paese e sia tornando alla casa. Era molto timida e non spiaccicava una parola se non il suo nome che ora purtroppo non ricordo... Il pomeriggio alla cisterna c’erano un sacco di ragazzini che facevano il bagno. Era il loro divertimento, il loro Luna Park dove ritrovarsi ogni giorno. Perché in quei posti tutto è cadenzato dalle abitudini di ogni giorno .” (dal diario di MDB).

Percorso in 4x4 da "Car" a Savnob
Le 4x4 seguono invece un tracciato più lungo che pure arriva ad un passo (3.026m) e scende presso la stazione sismologica e la vecchia stazione meteorologica.I due edifici sono abitati ma non sappiamo se ancora funzionanti:. "Con il crollo della Unione Sovietica, tutti i russi ripartirono portando con sé il know-how tecnologico e la possibilità di richiedere attrezzature e pezzi di ricambio. La popolazione locale che aveva dimenticato come si coltivasse la terra nella maniera antica, si ritrovò abbandonata a se stessa e dovette reimparare tutto da capo.” (4)
Arriviamo al bivio che permette di lasciare la Bartang Highway e raggiungere le case più in alto di Savnob. La strada continua verso Gudara per giungere sulla M41 a sud del Kara Kul. La strada è considerata impegnativa e viene percorsa dal viaggio Pamir 4x4. Siamo ospiti di Mulkabek Alifbekov, padre della nostra guida Faizullo. È una bella casa, costruita in gran parte da Mulkabek stesso. Anche qui notiamo le stanze per le donne della famiglia. Un pergolato esterno con un grande albicocco da ombra a chi si riposa. Toilette e sauna esterne nei pressi della casa. Finalmente arriva Nurali con la 4x4: una corvée di trenta baldi giovani di Bàrdara è scesa a valle ed ha riparato la strada.
Nel pomeriggio, chi non vuol riposare fa un giro nel villaggio visitando anche i resti del castello a picco sul fiume e le due grotte che si aprono nelle pareti della montagna sovrastante il villaggio. Hozirbosht significa 'essere preparati' e il santuario non è lontano da un complesso di grotte che ha servito in passato come rifugio per donne e bambini durante le incursioni di occasionali predoni kirghisi.

Комментарии

    You can or this trail