Скачать

Расстояние

12,97 км

Набор высоты

1 189 м

Техническая сложность

Очень высокая

Потеря высоты

1 168 м

Макс. высота

1 280 м

Trailrank

63 5

Мин. подъем

648 м

Тип маршрута

В одну сторону

Время

10 часов 5 минут

Координаты

1181

Загружено

12 марта 2017 г.

Записано

марта 2017
  • Оценка

     
  • Информация

     
  • Легко следовать

     
  • Пейзаж

     
Будьте первым, кто выразит признание
4 комментариев
 
Поделиться
-
-
1 280 м
648 м
12,97 км

Просмотрено 2380 раз, скачано 100 раз

рядом с Oliena, Sardegna (Italia)

Partenza da Su Hordu verso il cuile di Amida Masula ubicato a poco più di un km di distanza.Non essendoci sentiero si cammina su pietraie e roccia nuda,a volte in forte pendenza.Bisognerà tenersi un po alti sul fianco della dolomia perchè s'incontrano lungo il cammino due codulette rocciose da scavalcare.Arrivati in prossimità della terza dovrete cominciare a scendere di quota con la vista di un piccolo bosco alla vostra destra.Li è ubicato uno dei pinneti più isolati e difficili da raggiungere del supramonte di Oliena.
Poco prima di raggiungerlo troverete una nurra (Wpoint).
La prosecuzione del trek è ancora più wild.
Col retro del pinnetu di fronte a voi dovrete spostarvi verso destra infilandovi in un bosco dove incrocerete quasi subito una coduletta pietrosa.
E' il letto di un fiumiciattolo.
Entrateci e seguitelo finchè lo stesso,dopo circa 500 mt,andrà ad innestarsi in uno più largo ed evidente.
E' il Riu Boccaportu.
Percorretelo per oltre un km in direzione E.
Il fondo pietroso e sconnesso metterà a dura prova le vostre gambe; la roccia e la vegetazione,in qualche caso,vi daranno fastidio ma non vi sono punti di particolare difficoltà o da disarrampicare.
Il bosco che attraverserete è di una bellezza incredibile,contrasta al 100% con tutta la roccia che avrete dovuto affrontare in precedenza.Quando attraverso le chiome degli alberi vi apparirà punta Duavidda sarete quasi alla fine delle vostre "sofferenze".Una volta terminata la discesa comparirà qualche omino e prestando attenzione al lato destro noterete una labile traccia di sentiero che nel giro di 10 minuti vi porterà ai due pinnetos di Su Enapu anche noti col nome di Lidone 2 e 3.
In questa bellissima radura consiglio una bella pausa ristoratrice.Ne avrete bisogno!
Ritornati sui vostri passi imboccate un ben più visibile sentiero che conduce alle mandre ed al pinnetu di Su Lidone (quello proprio sotto punta Duavidda).
La parte più wild è terminata.D'ora in avanti basterà seguire la coduletta pietrosa di Riu Boccaportu per arrivare prima all'ingresso di Pentumas (una visita è d'obbligo) per poi uscire nella stupenda piana di Sovana.
Comincia la lenta e dura risalita verso Orgoi ed il Cusidore su sentiero battuto e segnato.Chi avrà ancora voglia e forze potrà fare un salto al ricostruito pinnetu di Introishalas distante 500 mt da quello di Orgoi (sotto le alte pareti di Preda Mugrones) oppure salire a vedere la grotta omonima,proprio di fronte al pinnetu e di fianco al monte Cusidore.
Le ultime fatiche son riservate alla risalita verso Vilithi e la nurra di Sas Palumbas.
Una volta arrivati a Pradu potrete ancora pestarvi bene i piedi lungo la discesa verso Tuones dove la vostra auto vi apparirà come una salvezza.
I dati di questa traccia,contrariamente a quelli della prima parte,sono reali.
Alla fine della due giorni il dislivello sfiorerà i 1500 mt in ascesa ed oltre i 18 Km come lunghezza, ma saranno soprattutto la roccia e le pietre affrontate in discesa a segnare il vostro fisico.
Inutile dire che ciò che potrete ammirare in termini di panorami e natura sono fra le cose migliori che l'intero Supramonte può offrire.
Purtroppo non vi e' nessuna possibilita' di approvigionarsi di acqua lungo il percorso.( meglio non far conto sullo stillicidio della grotta di Orgoi per vari motivi e la fonte di Daddana e' alla partenza).

Se qualcuno avesse intenzione di ripetere questo giro chieda pure chiarimenti o informazioni.Siamo a completa disposizione.
Per noi è stata una magnifica avventura.

NOTA:Il percorso e' stato realizzato nell'arco di 36 ore.
Qualora lo voleste affrontare nell'arco di due giornate intere consigliamo il bivacco ai pinnetos di Su Enapu (il piu' grande e' stato restaurato da poco e si presta molto bene al caso) in modo da poter suddividere meglio la distanza e la fatica dell'intera escursione.
Nel periodo di caccia il pinnetu e' in uso ai cacciatori.

Посмотреть еще external

Маршрутная точка

Piccola mandra

Маршрутная точка

Mandra

Маршрутная точка

X piccola scala

X piccola scala
Маршрутная точка

Nurra

Nurra
Маршрутная точка

Cuile Amida Masula

Cuile Amida Masula
Маршрутная точка

Pinnetu di porcari

Pinnetu di porcari
Маршрутная точка

Cuile Su Enapu/Lidone 3

Cuile Su Enapu/Lidone 3
Маршрутная точка

Cuile Su Lidone 2 / Enapu

Cuile Su Lidone/Enapu
Маршрутная точка

Cumbulas Su Lidone

Cumbulas Su Lidone
Маршрутная точка

Cuile Su Lidone

Cuile Su Lidone
Маршрутная точка

X ingr boccaportu/Pentumas

X ingr boccaportu
Маршрутная точка

Pinnetu Orgoi

Pinnetu Orgoi
Маршрутная точка

Cuile Vilithi

Cuile Vilithi
Маршрутная точка

Nurra Sas Palumbas

Nurra Sas Palumbas

4 комментариев

  • Фото nichixe

    nichixe 8 окт. 2020 г.

    Ciao, abbiamo intenzione di andarci i primi di novembre, si può dormire a su lidone 2???
    Grazie dell informazione..
    A presto

  • Фото Baloooo

    Baloooo 8 окт. 2020 г.

    Dal 3 Novembre parte la stagione venatoria di caccia grossa.Pur essendo ospitali le compagnie di caccia olianesi utilizzano i pinnetos della piana di Sovana per il bivacco notturno.Probabilmente sarebbe meglio anticipare un po il giro.
    Il pinneti di Su Enapu è bellissimo e confortevole.
    Abbiatebe cura e rispetto.
    Buoni passi ed in bocca al lupo.

  • Фото nichixe

    nichixe 9 окт. 2020 г.

    Grazie mille per le delucidazioni.
    Allora anticipiamo il trekking al weekend del 24/25 ottobre.
    Un ultima informazione, ma su Enapu all' interno e cementato oppure terra, e inoltre in quanti ci si può dormire??
    Ti ringrazio infinitamente ti farò sapere come andrà!!!
    Grazie mille ancora

  • Фото Baloooo

    Baloooo 9 окт. 2020 г.

    Non avendoci mai dormito non ho memorizzato il fondo ma credo sia in terra o pietra.Ricordo un soppalco fornito di chitarra (con le corde quindi utilizzabile!!!!) oltre che molte masserizie tipo recipienti per acqua,stuoie,pentolame e cibaria fresca che non abbiamo toccato (ritenendola di proprietà altrui-idem successe a Su Hordu).
    La capienza è ottima per 4/5 persone e la tenuta della copertura perfetta.All'esterno c'è il tavolo con relative panche.
    Le notizie che vi riporto son dello scorso autunno,perchè vi fecero bivacco dei miei amici che ripeterono questo stesso giro.Speriamo che nulla sia cambiato e che troviate tutto in ordine.
    Buoni passi.

Вы можете или этот маршрут