Скачать

Расстояние

21,61 км

Набор высоты

1 099 м

Техническая сложность

Средняя

Потеря высоты

1 099 м

Макс. высота

1 305 м

Trailrank

34

Мин. подъем

501 м

Тип маршрута

Круговой

Координаты

1059

Загружено

12 мая 2019 г.

Записано

мая 2019
Будьте первым, кто выразит признание
Поделиться
-
-
1 305 м
501 м
21,61 км

Просмотрено 261 раз, скачано 4 раз

рядом с Colle San Magno, Lazio (Italia)

Dalla piazzetta di Colle San Magno percorriamo qualche centinaio di metri sulla Provinciale 109 per poi imboccare la sterrata sulla destra (M 7 Le Settare) , che seguiamo per un buon tratto. Quando il panorama si apre sulla vallata continuiamo lungo la piana erbosa, tenendoci sulla sinistra, in cerca della via che ci porterà verso la cresta. Qui, come in buona parte del percorso, la segnaletica è rara e i sentieri poco visibili; in qualche passaggio usiamo anche le cesoie per farci più comodamente strada tra i rovi, tuttavia seguendo le linee del terreno e le tracce lasciate dagli animali riusciamo a procedere senza difficoltà anche fuori sentiero. Unico punto un po’ più impervio, un ripido (ma brevissimo) canalone ghiaioso che si inoltra nella vegetazione impedendoci di individuare subito la strada migliore (probabilmente non questa scelta da noi...).

Man mano che saliamo, il panorama si allarga rivelandoci un paesaggio molto vario e movimentato, con il profilo del monte Cairo da una parte e una conca verde inanellata da morbide creste montuose dall’altra. Valicata la cresta scendiamo verso la piana e poi attraversiamo la valle a sinistra. Il cammino procede con un dolce saliscendi, in un paesaggio per lo più arioso e molto verde, fino al Pizzo di Murro Marro (a quanto ci dice il gps, perché di fatto siamo su piccolo pianoro e non troviamo nulla che segnali una cima).
Scendiamo leggermente attraversando un tratto di bosco fino alla località Le Ianolle da qui, raggiungiamo un punto panoramico che offre un colpo d’occhio entusiasmante sulle gole del Melfa e sul Tracciolino e sull'intero paesaggio.
L’ultima parte del nostro percorso, come la prima, segue un sentiero ben evidente e infine un pezzetto di strada asfaltata (ma non vediamo auto o quasi) per tornare alla piazza del Municipio, dove si chiude il nostro anello. Ma non finisce qui… Dopo una pausa di ristoro, ci incamminiamo verso la mulattiera che porta al monte Asprano. Un piccolo sforzo in più ampiamente ripagato dalla vista della suggestiva Chiesetta di S. Maria Assunta in Cielo, arroccata su un promontorio, e, poco più su, le rovine del Castellaccio di Castrocielo.
Маршрутная точка

Arrivo

residential
Храмовая архитектура

Chiesa San Tommaso d'Aquino

land
Панорама

View

680 m altezza
Панорама

View 1

land
Панорама

View 2

land

Комментарии

    Вы можете или этот маршрут