-
-
1 303 m
727 m
0
2,9
5,8
11,58 km

Просмотрено 877 раз(а), скачено 9 раз(а)

рядом с Montano Antilia, Campania (Italia)

Dopo aver goduto del magnifico panorama a 360° che la vetta del Monte Antilia (1316m) ci offre ,seguendo il sentiero che da Montano A. ci conduce verso la cima del Monte Gelbison… possiamo ammirare una costruzione tipica delle nostre montagne, la cd. Neviera, quello che per i nostri nonni era l’attuale frigorifero.
Le neviere erano luoghi sotterranei molto profondi ( circa 7 mt ) costruiti in pietra e malta, nei quali veniva ammassata la neve per produrre ghiaccio da utilizzare soprattutto durante l’estate.
Il fondo della neviera veniva preparato con una piattaforma costituita da tronchi di legno e le ginestre intrecciate per permettere al terreno di assorbire l’acqua che man mano si creava a causa dello scioglimento del ghiaccio ed evitare così il rapido scioglimento di tutto il blocco.
La neve veniva raccolta in aperta montagna, in luoghi poco frequentati e trasportata a zolle sulla testa da donne.
All’interno della neviera si trovavano due o tre uomini addetti a pressare il più possibile la neve con gli stivali di gomma.
Man mano che la neve veniva ammassata si sistemava della paglia sulle pareti in modo da creare uno strato isolante per limitarne lo scioglimento.
I blocchi di ghiaccio di circa 5 o 6 kg venivano inseriti in sacchi di tela e tirati verso l’uscita facendoli scorrere su una scala ed erano venduti soprattutto ad ambulanti e baristi per la preparazione di gelati, sorbetti e bibite fresche.
Oltre all’uso alimentare, il ghiaccio veniva utilizzato anche per curare febbri, ascessi, contusioni, ecc.
Ritornando verso il centro abitato di Montano Antilia è consigliabile far sosta alla sorgente Le Fistole prima di ritornare sul belvedere della Cappella di S.Anna dove il panorama spazia dal Golfo di Palinuro fino a quello di Policastro.

Комментарии

    You can or this trail