Скачать
Roby1975

Расстояние

39,76 км

Набор высоты

1 355 м

Техническая сложность

Высокая

Потеря высоты

1 355 м

Макс. высота

1 206 м

Trailrank

39

Мин. подъем

570 м

Тип маршрута

Круговой
  • Фото TRA GRECCIO E MIRANDA
  • Фото TRA GRECCIO E MIRANDA
  • Фото TRA GRECCIO E MIRANDA
  • Фото TRA GRECCIO E MIRANDA
  • Фото TRA GRECCIO E MIRANDA
  • Фото TRA GRECCIO E MIRANDA

Время

8 часов 58 минут

Координаты

3497

Загружено

26 декабря 2017 г.

Записано

декабря 2017
Будьте первым, кто выразит признание
Поделиться
-
-
1 206 м
570 м
39,76 км

Просмотрено 482 раз, скачано 24 раз

рядом с Greccio, Lazio (Italia)

ATTENZIONE! LEGGERE LE PREMESSE!

Premesse

1) Questo giro è adatto solo a persone molto allenate. E' praticamente tutto pedalabile, a parte qualche tratto sassoso, ma presenta (specie dopo Miranda), delle rampe lunghe ed abbastanza ripide, per cui se non si è allenati, si dovranno prevedere diversi tratti a piedi concentrati tutti nella seconda metà del giro. Tenere conto che il ritorno richiede molto più tempo dell'andata.
- E' possibile (se si è sfortunati), capitare nel bel mezzo di battute di caccia, segnalate da fantomatiche tabelle inesistenti che i cacciatori vi accuseranno di non aver visto. In queste zone mi è capitato un paio di volte a fine dicembre. Io ho sempre proseguito, anche perché una volta iniziato il giro è difficile cambiare percorso strada facendo. Fare attenzione, se possibile informarsi su battute di caccia autorizzate in zona.
- E' possibile incontrare moto da cross lungo il percorso. Fare attenzione.
- Non tenere conto dei tempi registrati sulla mia traccia perché mi fermo spesso per fare foto, video e per riposarmi.

Finite le premesse, passiamo alla descrizione del giro che è meraviglioso, specie sotto Natale. Io ho fatto il giro il 23/12/2017 e nella parte alta ho trovato parecchi tratti leggermente innevati che hanno dato un tocco di avventura in più.
La prima parte del giro, fino a Miranda, richiede poca tecnica, ma molta energia. La prima parte da Greccio alla cappelletta di Greccio presenta rampe abbastanza dure. Dopo la cappelletta di Greccio fare attenzione perché se non si ha dimestichezza con l'uso del GPS si rischia di perdersi. Come regola generale, superata la cappelletta su single-track esposto ed arrivati davanti ad un grosso faggio dal tronco cavo, non bisogna mai scendere, ma sempre rimanere in piano o salire verso sinistra seguendo i segnavia del CAI che sono stati rifatti da poco. Arrivati ai prati di Stroncone, inizia il tratto più godibile del percorso, fatica zero fino all'uscita di Cimitelle. Uscendo da Cimitelle c'è un altro tratto dall'orientamento non troppo facile, si deve svoltare a destra, ma ci sono sentieri a diverse altezze, quello giusto passa sulla destra di una casetta/deposito attrezzi di metallo ondulato. Bisogna passare a fianco alla casetta tenendola a sinistra. Dopo un brevissimo tratto AM in cui si può eventualmente scendere di sella, si scende su un sentiero più grande con un bel panorama su Terni. Il tratto successivo, fino a Miranda, è puramente cross-countristico, saliscendi impegnativi ma mai eccesivi. Arrivati a Miranda si può visitare il paesetto. Da Miranda in poi il percorso diventa duro dal punto di vista delle pendenze, il fondo è buono ma la quantità e la lunghezza delle rampe mette fuori uso le gambe ai meno allenati, Arrivati in cima percorreremo un single-track leggermente esposto, con rocce e strappi abbastanza duri. Dopo un tratto di pianura, il sentiero torna ottimo, ma avremo altre rampe da affrontare fino al lago di Sant'Antonio, dopo il quale affronteremo l'ultima rampa. Una volta arrivati al valico dovremo affrontare una discesa abbastanza scassata in cui bisogna fare attenzione, segue un tratto relativamente facile e in discesa, poi incontreremo un tratto con grossi sassi simile al greto di un torrente, per fortuna è breve e può essere affrontato eventualmente a piedi. Tornati sul sentiero centrale dei prati di Stroncone ci riposeremo per un altro tratto prima di affrontare il valico finale, dove intercetteremo il sentiero francescano per scendere al santuario di Greccio. La discesa è agevole e lastricata, ma bisogna fare attenzione perché mancano diversi sassi e le buche sono a spigolo vivo e nascoste dal fogliame. Per terminare la discesa si può optare per seguire interamente il sentiero francescano che sbuca più vanti verso il paese di Greccio, oppure, come ho fatto io, ad un tornante prendere il sentiero sulla sinistra, riconoscibile per il cartello di divieto di passaggio ai veicoli a motore posto al suo ingresso, se si opta per questo secondo sentiero fare attenzione perché è esposto e presenta qualche punto sassoso. Arrivati al santuario non rimane che tornare al paese e poi al parcheggio.
Giro paesaggisticamente spettacolare, fatto nel periodo natalizio con la neve è il massimo, ma date le poche ore di luce a disposizione va fatto con un certo ritmo per non ritrovarsi al buio alla fine del giro.
Маршрутная точка

FINE

Маршрутная точка

INIZIO

Маршрутная точка

MIRANDA

Маршрутная точка

PANORAMA

Маршрутная точка

PANORAMA2

Маршрутная точка

RIF. CAPPELLETTA

Комментарии

    Вы можете или этот маршрут